Istat: a maggio le esportazioni quasi ferme

Non sono confortanti i dati comunicati dall’Istat in merito alle esportazioni italiane. A maggio,infatti, l’export italiano è rimasto pressoché fermo rispetto al mese precedente, con una variazione congiunturale leggermente positiva’ che si attesta sullo +0,1%, mentre l’import e’ risultato un po’ negativo (-0,3%).L’Istat ha messo in evidenza che nei mercati extra Ue si sono ravvisate forti flessioni dei flussi, mentre, quelli UE registrano andamenti positivi . Sono le vendite (+19,9%) e gli acquisti all’estero (+18,9%) i fattori trainanti la crescita, su base annuale. Nel mese di maggio, il deficit commerciale dell’Italia si è attestato a 2,4 miliardi di euro, con un miglioramento in confronto ai mesi prima, e quasi analogo a quello di maggio 2010. L’Istat ha rivelato,poi, che è positivo il saldo della bilancia non energetica, che si attesta a 2,8 miliardi, molto meglio dell’ anno scorso , che era pari a 2,1 miliardi di euro.

Comments

comments