Archivio della categoria: Aziende

Ok dell’Antitrust Ue all’Opa LVMH per le quote di minoranza di Bulgari Spa.

Per quanto riguarda il mondo dei marchi di lusso, due dei nomi più importanti sono Bulgari e LVMH (Moet Henessey Louis Vuitton), che immettono entrambi sul mercato articoli griffati che vanno dai gioielli agli orologi, arrivando agli accessori di vario tipo. Proprio questi interessi comuni ha spinto i due gruppi a firmare un accordo, siglato lo scorso 5 marzo 2011, per l’integrazione in LVMH di Bulgari Spa. Proprio ieri le autorità garanti della concorrenza a livello dell’Unione Europea hanno dato il via libera all’esecuzione del contratto e, pertanto, nelle prossime settimane il gruppo LVMH lancerà un’OPA (Offerta Pubblica di Acquisto) sulle azioni detenute dai soci di minoranza di Bulgari. Ricordiamo che LVMH è controllata da Groupe Arnault, ossia dal gruppo che controlla anche Christian Dior Couture e che possiede la Louis Vuitton, Donna Karan, Marc Jacobs ma anche Fendi, Kenzo, Guerlain, Givenchy, Berlutti, Ce’line, Loewe, Hublot, Fred, Zenith, Chaumet, tah Heuer, De Beers Diamond Jewellers. Parlando in termini di cifre e percentuali, LVMH dovrebbe ricevere dal gruppo Bulgari, di Paolo e Nicola Bulgari e Francesco Trapani, il 55,03 % del capitale sociale, per un numero di azioni pari a 166.382.348. dal canto suo, LVMH ha emesso 18.037.011 nuove azioni ordinarie, con le stesse caratteristiche di quelle già esistenti, a favore del gruppo Bulgari. Contestualmente Francesco Trapani è stato nominato Consigliere d’Amministrazone del gruppo LVMH e Presidente della divisione “Watches and Jewellery” che ha integrato Bulgari.

Yvon Guerin è il nuovo amministratore delegato della Parmalat

Yvon Guerin è stato nominato dal cda come nuovo amministratore delegato della Parmalat. Fino ad ora, Guerin è stato direttore generale della divisione Lactalis “Lait Crèmerie & Nutrition”, ed ora sostituisce in consiglio Olivier Savary, che si è dimesso venerdì sera. Guerin fa parte del gruppo Lactalis dal 1990. Nel 2010 Guerin ha seguito in prima persona l’acquisizione e l’integrazione della società spagnola Puleva ed ha lavorato per far nascere la divisione Lait Crèmerie & Nutrition, che amministra la produzione e distribuzione di latte confezionato del gruppo Lactalis, tra le più importanti d’ Europa , vantando un fatturato di 3,3 miliardi di euro.

La nomina di Guerin ad amministratore delegato è stata proposta dal Comitato per le nomine e per la remunerazione al Cda perché egli è un grande conoscitore dei meccanismi che dominano le attività di produzione e distribuzione di latte confezionato e perché sa integrare le strutture di aziende diverse e complementari. La nomina di Guerin è avvenuta all’unanimità. La nomina, precisa il comunicato, ha effetto immediato . A seguito dell’Opa volontaria totalitaria, realizzatasi venerdì scorso, Lactalis possiede circa l’83% circa del capitale di Parmalat. Il cda della Parmalat è stato nominato dall’assemblea il 28 giugno scorso. Nove membri su undici , del cda, rappresentano il gruppo francese. Il presidente di Parmalat, si ricorda, è Franco Tatò.