Archivio tag: istruzioni 730

Istruzioni 730: di cosa si tratta e come effettuare la compilazione

Il modello 730 è dedicato alla dichiarazione dei redditi di coloro che hanno un posto di lavoro come dipendenti oppure dei pensionati. Questa nuova metodologia di dichiarazione dei redditi deve essere scelta anche da coloro che hanno un lavoro autonomo ma ai quali non è richiesta l’apertura di una partita IVA, dai redditi di terreni, fabbricati e capitale, dai redditi che sono assoggettabili alla tassazione separata.

L’introduzione del modello 730 ha comportato innumerevoli vantaggi. Il modello 730 infatti:

  • Consente a dipendenti e pensionati di non dover più effettuare complessi calcoli in modo autonomo
  • Offre la possibilità di ottenere il rimborso dell’imposta nella busta paga oppure nella pensione
  • Consente di vedere trattenute in modo diretto le somme da dover versare nella busta paga o nella pensione
  • Offre la possibilità di effettuare un’unica dichiarazione dei redditi per i coniugi, in forma quindi congiunta

Si tratta di insomma di un modo per effettuare la dichiarazione dei redditi molto più semplice rispetto al passato e molto più pratico.

Istruzioni 730: dove effettuare la dichiarazione dei redditi con questo modulo? Coloro che devono effettuare al dichiarazione dei redditi con il modulo 730 possono farlo in prima persona utilizzando il sito internet dell’Agenzia delle Entrate dove sono presenti anche moduli precompilati davvero di semplice utilizzo. Coloro che devono effettuare la dichiarazione con il modulo 730 possono farlo però anche tramite Sostituto d’imposta, tramite un CAF oppure tramite un professionista abilitato a questo genere di operazioni, come un commercialista ad esempio, un esperto contabile, un consulente del lavoro o anche un avvocato o revisore legale. La scelta dipende solo ed esclusivamente da voi e da ciò che ritenete più pratico.

Fare affidamento su un CAF o su un professionista è sicuro? Questa è senza alcun dubbio una delle domande che la maggior parte di voi si sta ponendo. Assolutamente sì, anche perché ormai tutti si sono dotati di specifici software che consentono una compilazione semplice e senza alcun tipi di errore della dichiarazione dei redditi ed un invio sicuro. Inoltre nel caso di problemi ed errori, è sempre possibile fare di nuovo affidamento sul professionista scelto così da poter rettificare la propria dichiarazione dei redditi in modo semplice e veloce. Entrando un po’ più nello specifico, se l’errore è stato commesso dal professionista possibile inviare un modello 730 rettificativo mentre se l’errore è stato commesso invece dal contribuente è possibile inviare un modello 730 integrativo oppure un modello REDDITI PF.