Archivio tag: trading online

Operatività manuale? Passa ad Alfa Advisor e guadagna davvero con il trading online

Il trading può diventare in alcuni casi un secondo lavoro o, nei casi più eccezionali, anche un modo per lasciarlo e dedicarsi unicamente agli investimenti finanziari.

Prima di continuare a leggere questo articolo, tuttavia, ci sentiamo di avvertirvi dei rischi del trading online: molte persone credono che ci sia una formula magica e che basti impararla per poter generare profitti.

Purtroppo, la realtà è molto diversa. Il trading online è un’attività ad alto rischio dove bisogna studiare anni per arrivare ad un livello di professionalità tale da poter garantirti profitti di lungo periodo.

Questo, almeno, fino all’avvento degli Expert Advisor. Ma che cosa sono esattamente questi famigerati Expert Advisor? Non sono altro che software programmati per operare sui mercati finanziari seguendo delle regole preimpostate. Non appena si verificheranno le condizioni adatte, verranno aperte o chiuse posizione, generando in questo modo profitti senza che tu debba muovere un muscolo.

Ovviamente i profitti o le perdite che otterrai sono strettamente legati alla qualità dell’Expert Advisor.

Qual è il miglior Expert Advisor in circolazione?

Esistono moltissimi servizi e abbonamenti in commercio, tuttavia ci sentiamo di consigliarne uno in particolare: Alfa Advisor, Expert Advisor sviluppato da Trading Millimetrico.

Perché questo Expert è così speciale? Sul sito potrai vedere direttamente i movimenti del conto reale utilizzato dagli sviluppatori per mostrare i rendimenti del software.

Come puoi vedere dall’immagine qui sotto, in soli 6 mesi è stato generato un profitto pari al 35% del capitale iniziale, con un Drawdown massimo del 12% (i valori qui riportati fanno riferimento al momento in cui viene scritto questo articolo).

Il software riesce quindi a trovare il giusto compromesso tra profitti e rischi. Avere un Drawdown del 12% significa infatti che in quei sei mesi in cui l’Expert ha generato un profitto complessivo del 35%, la perdita massima del capitale è stata del 12%. Questo dato ci mostra chiaramente come i rischi legati a questo tipo di operatività siano molto bassi.

Il rendimento mensile medio in questo lasso di tempo è stato circa del 5%, decisamente superiore a qualsiasi altro investimento bancario su base annua.

Perché conviene utilizzare un Expert Advisor come Alfa Advisor

Le regioni che ti dovrebbero spingere ad acquistare un Expert Advisor come Alfa Advisor, preferendolo all’operatività manuale, sono diverse.

Prima di tutto ti aiuta ad eliminare la parte emotiva dal tuo trading. Tu non dovrai fare nulla perché farà tutto una macchina che non si farà influenzare da stanchezza o rabbia. Se qualche operazione verrà chiusa in perdita il software continuerà a adottare le stesse valutazioni di prima, al contrario di un essere umano che potrebbe farsi prendere dall’emotività.

Una seconda ragione è legata alla rapidità con il quale entrare o uscire dal mercato. Indipendentemente dal fatto che ti consideri uno scalper, un day trader, uno swing trader o un trader di posizione, è della massima importanza assicurarti di reagire rapidamente alle configurazioni di trading ed eseguire le tue operazioni nel modo più efficiente possibile. Da questo punto di vista non potrai mai eguagliare un software.

Una terza ragione è legata al tempo, la risorsa più preziosa che hai. L’operatività manuale richiede molto studio e molto tempo passato sui grafici. Con Alfa Advisor dovrai solo effettuare una configurazione iniziale poi penserà a tutto lui. Infine, gli Expert Advisor non hanno bisogno di dormire. Sarai in grado di operare 24 ore su 24.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo provato a spiegarti come mai dovresti acquistare un Expert Advisor. Abbiamo elencato i più importanti punti di forza di questi software e abbiamo parlato di quello che, secondo noi, rappresenta il non plus ultra: Alfa Advisor di Trading Millimetrico.

Grazie a questo software sarai in grado di generare un profitto dal 2% al 20% mese, riducendo al minimo i rischi legati al tuo trading online. Tutto questo mentre sarai seduto sul divano a leggere un bel libro o a guardare una serie su Netflix. Cosa si può volere di più dalla vita?

Trading online: consigli utili per iniziare

Molte persone si rivolgono al trading online. Si tratta di un’opportunità piuttosto interessante che coinvolge molti utenti della rete. Alcuni si rivolgono agli investimenti online per fare semplicemente delle piccole operazioni, perché hanno il desiderio di arrotondare lo stipendio. Altri invece dedicano al mondo del trading su internet investimenti molto più alti. Quella del trading online è un’attività per la quale bisogna essere molto esperti, per non sottoporre i propri investimenti a rischi elevati. Ecco quindi che è molto importante cercare di fare attenzione e sapere alcune regole da rispettare per poter agire in tutta sicurezza.

Cos’è il trading online

Il trading online si può definire anche con il nome di negoziazione digitale. Alcune società finanziarie mettono a disposizione delle piattaforme sul web, offrendo un servizio. Questi spazi virtuali consentono agli utenti di visualizzare i titoli che riguardano i mercati della Borsa di tutto il mondo.

Le società di cui abbiamo parlato si configurano come dei broker, che lavorano come intermediari. Infatti il loro principale obiettivo consiste nell’offrire l’opportunità agli utenti di acquistare o vendere azioni. Il tutto operando a livello globale semplicemente con una connessione ad internet.

Come scegliere il broker per il trading online

Esistono tantissimi broker online che offrono un servizio di intermediazione. Ma, se vuoi fare trading, come scegliere quello più adeguato alle tue esigenze? La scelta del broker in effetti è molto importante e a volte può essere davvero determinante.

Per scegliere quello più adatto, devi essere consapevole della tua situazione finanziaria. Inoltre devi essere consapevole di quali servizi offre il broker. Esistono infatti tantissime e diverse tipologie di servizi di trading.

Alcuni per esempio ti offrono i vantaggi tipici di un conto corrente. Altri broker si orientano più sul mercato estero e altri ancora specializzati nei trading sui cambi.

Inoltre, nella scelta del tuo broker di riferimento, considera anche le eventuali commissioni che essi applicano. Da questo punto di vista alcuni applicano delle commissioni fisse. Altri broker, invece, possono applicare delle commissioni variabili.

Inoltre un altro elemento a cui devi fare attenzione è costituito dall’investimento minimo che ogni intermediario richiede, sempre tenendo conto del tuo capitale a disposizione.

Alcuni errori da evitare

Quando inizi a fare trading online, non passare direttamente agli investimenti veri di capitali. Esistono infatti tante possibilità di “allenarsi”, per iniziare a capirne di più su questo campo, per poi passare agli investimenti reali quando si è più preparati.

Infatti molti broker offrono la possibilità di demo, delle simulazioni di investimenti che non prevedono la messa in campo di capitali veri e propri in senso reale.

Ci sono poi degli errori a cui si deve stare attenti. Per esempio molti operatori si lasciano trascinare dalla loro emotività. Nel fare gli investimenti bisognerebbe sempre tenere sotto controllo le proprie emozioni, cercando di prendere sempre delle scelte razionali.

Alcuni sono tentati dall’aumentare sempre di più il volume delle transazioni. Spesso questa volontà è innescata dal voler cercare di rimediare ad una perdita, recuperando il denaro. Invece questo atteggiamento si può rivelare anche molto sbagliato.

La strategia più corretta sarebbe sempre quella di attenersi ad un piano che si è studiato e sviluppato con una certa razionalità, indipendentemente dai risultati ottenuti.

La regola generale che ogni trader dovrebbe tenere presente consiste nel concludere che sia meglio terminare una giornata in negativo, piuttosto di lasciarsi prendere dalla foga e di rischiare di arrivare a perdite molto più alte.

Le scelte nel campo del trading online devono essere sempre ponderate e le operazioni devono essere bene impostate, in modo da equilibrare i guadagni con le eventuali sconfitte. Soltanto in questo modo si può riuscire a riportare dei ricavi che facciano chiudere le operazioni in maniera positiva.